Il Coriere di Tunisi 12 September 1995

 
 

Accompagnato da un'affettuosa lettera con la quale Maria Maddalena Marelli, meglio conosciuta come mamma Lena, emigrata in Australia nel 1956, oggi ottuagenaria, saluta tutti gli italiani di Tunisia, Il volume "70 anni di ricordi in due mondi" raccoglie notizie, dati e documenti di 28 anni di vita durante i quali mamma Lena e suo marito Dino hanno dedicato loro impegno in attivita sociali a favore degli italiani emigrati in Australia.

Nel 1956 l'unica possibilita di aiuto ai bisognosi era offerta dal volontariato. Fu allora che Padre Anastasio, Superiore dei Padri Cappuccini di Leicchardt, e direttore responsabile del giornale "La Fiamma", offri a mamma Lena la conduzione di una rubrica intitolata" Inchiostro simpatico". Alla rubrica "Inchiostro simpatico", grazie al successo che ebbe, seguirono "Il salotto di Lena" e "Di tutto un poi". Quindi un'emittente radiofonica attraverso la quale mamma Lena ha portato per trenta anni parole di conforto e ha tenuto viva la lingua italiana.
 
 

"Oggi, ci scrive mamma Lena, le esigenze della comuniter italiana sono profondamente mutate: l'immigrato si e totalmente integrato, i suoi figli parlano inglese, sono cittadini italiani a pieno titolo". Da questa considerazione a partita l'ultima realizzazione dei coniugi Gustin: la costruzione di un modern asilo nel sobborgo di Fairfield.

Orgoglioso di lasciare la testimonianza di tanti anni di sacrifici al giudizio delle nuove generazioni, Dino Gustin precisa inoltre che prima di questi ultimi trent'anni ce ne sono stati altri 40 con molti ricordi e che percio' sono ben 70 anni di memorie che il libro raccoglie.

70 ANNI
DI RICORDI
in due mondi
DINO GUSTIN
e MAMMA LENA

 
 

 

   
   
   

Website designed & produced by Enzo Giribaldi - (Aida music PL)   Mamma Lena Foundation Inc. 2007 All rights reserved.