Venerdi
18 luglio 2003

Cronache di Sydney

 LA FIAMMA

Festeggiato 1'89esimo compleanno con un sontuoso pranzo presenti oltre 300 ospiti

Ambito traguardo di Mamma Lena

Consegnati i Pr mi della Cultura e della Bonta e nominato l'"Italiano dell' anno"

La consegna del Premio della Cultura con Mamma Lena, Michael Can-tali, Dino Gustin ed i
rappresentanti della I.A.Y.A. Tania Occhiuto, Lisa Bonaventura, Adriano Dessanti, Daniela Muglia, Cerilla lannilli e Frank lannilli

L'intervento di padre Alberico

Cantali consegna it Premio della Bonta a Tony Campolongo presente Rosalba Campbell

La lettera di congratulazioni alla festeggiata del console generale Antonio Verde consegnata
da Luciana De Leon a Rosalba
La consegna del certificate di "Italian dell'anno" a Campolongo Ii brindisi a Mamma Lena da carte di Gustin. Cantali e Campolongo

Alcune delle persone che hanno collaborato alle varie iniziative di Mamma Lena L'avv. Joe Buda, Andrea Carnuccio, Campolongo ed Emilia Capogna membri del comitato
della S.W.I.A.A. presenti alla festa.

Mamma lena e Dino Gustin

(SERVIZIO FOTOGRAFICO
JOLLY STUDIO)

Alla Conca d'Oro di Riverwood, presenti oltre 300 persone, domenica 13 luglio Mamma Lena, attorniata dal marito Dino e dalla figlia Rosalba con it consorte Peter Campbell, ha festeggiato it suo 89esimo cornpleanno.
Alla manifestazione, oltre agli ospiti d'onore quali la professoressa Luciana De Leon, direttrice didattica in rappresentanza del console generale d' Italia Antonio Verde, e padre Alberico Jacovone, sono intervenuti gli amici piu' fedeli che hanno seguito ed ammirato Mamma Lena nei suoi 47 anni di attivita' spesi, in generosa collaborazione con il marito Dino, favore della comunita' italiana di questo paese. Chi non ha potuto presenziare ha inviato affettuosi messaggi di augurio e di gratitudine per ringraziare questa straordinaria donna che, con estrema semplicita', ha saputo creare un ponte di comunicazione con i connazionali nell' intento di aiutarli, incoraggiarli nelle difficolta' , consigliarli nelle decisioni, gioire con loro nei momenti felici e soffrire vicino a chiunque avesse un dolore.
Come e' sempre stata sua abitudine anche in questa occasione Mamma Lena non si e' accontentata di ricevere da chi la festeggiava ma, assecondando le esigenze del suo cuore, ha voluto donare a tutte le coppie presenti il CD "Remembering Mamma Lena", che raccoglie testimonianze, canzoni e poesie a lei dedicate.
Doni piu' significativi sono stati fatti attraverso la Mamma Lena Foundation, presieduta da Michael Cantali, con l'assegnazione del Premio della Cultura di $1,000 all' Ita10-Australian Youth Association  (I.A.Y.A.) per riconoscere l'impegno dei giovani  nella
 promozione della cultura italiana in Australia e del Premio della Bonta' di $1.000 al Comitato del Villaggio del S.W.I.A.A., che con determinazione e' riuscito a costruire it primo stadio di una magnifica casa di riposo per anziani, situata di fronte al Club Marconi.

Approfittando di questa occasione 1'ANEA ha conferito a Tony Campolongo, presidente della S.W.I.A.A. e del Club Marconi, il titolo di "Italiano dell'Anno" per esaltare it suo intelligente contributo alla crescita ed all' affermazione di queste due importanti istituzioni della comunita' italiana.

Coordinato dal maestro di cerimonie Paolo Rajo, l'incontro ha avuto inizio con l'esecuzione degli inni nazionali italiano ed australiano, seguita dalla benedizione della mensa da parte di padre Alberico.
Ha fatto seguito it pranzo, preparato dai cuochi della Conca d'Oro sotto l'esperta maestria di Filippo Navarra, nel Corso del quale ha avuto luogo la sfilata di moda dei capidella Hartnell's World of Fashions di Bankstown.

Ha rallegrato la manifestazione il bravo maestro Enzo Giribaldi e si e' esibito in un applauditissimo spettacolo Nick Nova.

Mamma Lena ha tagliato felice la bella torta preparata in suo onore ed ha brindato insieme a tutti ricevendo e contraccambiando gli auguri.

 Al termine Dino Gustin ha ringraziato gli intervenuti, quanti hanno collaborato alla riuscita della festa e gli sponsor dei premi della lotteria e dell' asta. Ha poi reso noto l'imminente pubblicazione del volume "The Best of Mamma Lena", che verra' anche messo sul sito internet di Mamma Lena: www.ozziecom.com/lena.
L'asta, estrazione della lotteria edit ballo hanno concluso un even-to di grande successo che, ancora una volta, ha illustrato la straordinaria personalita' di Mamma Lena, capace di spendere l'intera sua esistenza usando i propri talenti per amare it prossimo e moltiplicando ingegnosamente le opportunita' di dare una mano e di essere vicina a chi soffre.


Il Coro di quanti nella sala hanno detto e cantato un "grazie" a Mamma Lena, insieme alla sublime esibizione del "Tribute to Mamma Lena" eseguito dal suo compositore Peter Ciani, si e' esteso oltre i confini di questo Stato includendo un nu-mere infinito di connazionali che sono stati toccati dal profondo senso di umanita' e dal gran cuore di Mamma Lena.

La sua testimonianza, insieme a quella di suo marito Dino, onora la nostra comunita' e costituisce un nobile esempio per i giovani ed un incoraggiamento a quanti nel mondo attuale sono intristiti dalle ingiustizie e dalle conseguenze dell' egoismo.

A. T.

 
 

Back to the Tribute (Main Page)